DSC_0331_edited_edited_edited.jpg

PSICOTERAPIA CORPOREA

La psicoterapia corporea è una forma di trattamento che include l’osservazione e il cambiamento degli aspetti corporei. Si può affiancare alla classica terapia verbale, arricchendo i colloqui di esperienze pratiche, che hanno a che fare con la respirazione, la postura, il modo in cui ci si muove nello spazio, gli elementi non verbali della comunicazione, gli aspetti somatici che esprimono le emozioni.

 

Può essere particolarmente utile in quei casi in cui il disagio psicologico si manifesta con dei sintomi fisici (già monitorati da un medico competente): attacchi di panico, ansia, disturbi gastrointestinali, insonnia, disturbi alimentari, un certo tipo di cefalee e così via. Sono problemi ricollegabili ad una perdita di contatto con il corpo e ad un eccesso di mentalizzazione, che la psicoterapia verbale rischierebbe di rinforzare. Se si vive nella testa, se il corpo è uno sconosciuto a cui si dà attenzione solo quando sta male, se il disagio si può esprimere esclusivamente attraverso dei sintomi fisici, allora la psicoterapia corporea è la scelta giusta! Essa offre un percorso di conoscenza di se stessi e di riscoperta del corpo.

 

Ascoltare il respiro, percepire il peso del corpo che si appoggia a terra, sentire di esistere nel momento presente...sono esperienze che nutrono la capacità di prendersi cura di se stessi con amorevolezza.